es it fr de en pl
Museo Nazionale di Cracovia

Museo Nazionale di Cracovia

Edificio Principale

al. 3 Maja 1

Orario visite
Martedì – sabato : 10.00–18.00
Domenica: 10.00–16.00
Lunedì: chiuso
Domenica sempre ingresso libero esposizione
Museo Nazionale di Cracovia.
www.muzeum.krakow.pl
L’edificio centrale è stato eretto in diversi momenti tra il 1934 ed il1989, su progetto di Czesław Boratyński, Edward Kreisler e Bolesław Schmidt. Vi si trovano tre gallerie permanenti: la Galleria dell’Arte Polacca del XX sec., la Galleria delle Armi e dell’Uniforme in Polonia e la Galleria dell’Artigianato Artistico. Le opere esposte presso la Galleria dell’Artigianato Artistico, risalenti ad un periodo che va dal medioevo alla Secessione, assieme agli interni con il loro arrangiamento in stile, fanno tornare in mente la vita dei secoli passati. Il pezzo più antico e più prezioso è una coppa di Wrocław, realizzata nella prima metà del X sec., probabilmente una suppelletile liturgica. Una parte significativa della collezione illustra le forme e la qualità della vita della nobiltà polacca di età barocca. Elementi del vestiario “sarmatico”, come le tipiche cinture, gli oggetti settecenteschi di cristallo e quelli di argento, i tessuti, i mobili, la porcellana di Miśnia restituiscono un quadro indimenticabile della vita dei notabili polacchi dei secoli scorsi. La collezione dei vestiti del periodo che va dall’inizio del XIX all’inizio del XX offre una ricca rassegna della moda femminile lungo un intero secolo, completa di raccolte di accessori quali scialli, bigiotteria, ventagli. Nella Galleria si possono inoltre vedere degli oggetti che ricordano Adam Mickiewicz e un’interessantissima collezione di gioielli da lutto, ricordo dei tristi momenti successivi al fallimento dei moti di liberazione nazionale.
Ritorna
 
wszystkie galerie z muzeum
Facebook
  • Program regionalny
  • województwo maloposkie
  • Unia Europejska
Il progetto é realizzato nell’ambito del Programma Operativo della Regione Malopolska e cofinanziato dall’Unione Europea, dal 2007 al 2013.